ingrés dels Radicals Italians a la Internacional Liberal

El 55° Congreso de la Internacional Liberal (IL) ha aprobado a la unanimidad el ingreso de los Radicales italianos. Para el relator del ingreso radical en la internacional, Matteo Mecacci, diputado radical elegido en la lista del Partido Democrático, el ingreso ha sido la recompensa a un proceso que se inició hace algunos años ya: los Radicales Italianos se convirtieron primero en miembros del Partido Liberal de los Reformadores Europeos (ELDR) y del grupo liberal ALDE del Parlamento Europeo. Así pues, la plena adhesión a la IL era de esperar. El voto se ha desarrollado al interno del Comité Ejecutivo de la IL, seguido de la ratificación por el Congreso a la unanimidad. En el próximo Congreso se votará definitivamente el ingreso de los RI en la IL.

30-V-08, A.Russomando, radicalfax


Nella giornata di oggi il 55° Congresso dell'Internazionale Liberale in corso in Irlanda del Nord a Belfast ha approvato all'unanimità l'ingresso di Radicali Italiani nell'Internazionale Liberale. La decisione di oggi, presa dopo una presentazione di Radicali Italiani fatta nella giornata di ieri da Matteo Mecacci, Deputato Radicale, segna il completamento della presenza di Radicali Italiani negli organismi internazionali liberali dopo l'ingresso gia' da alcuni anni nel Partito dei Liberali Europei (ELDR) e la presenza di Parlamentari Radicali nel Gruppo dei Liberali e Democratici al PE (ALDE).

Una presenza unica per quanto riguarda il panorama politico Italiano che vede Radicali Italiani, insieme agli altri soggetti dell'area radicale, e in primo luogo il Partito Radicale, impegnati da decenni a promuovere il rispetto dello stato di diritto, la garanzia delle liberta' individuali e un sistema economico fondato sul libero mercato.

Fino al prossimo Congresso, previsto entro 18 mesi, e dove sarà discussa la piena membership, Radicali Italiani conservera' lo status di osservatore nell'Internazionale Liberale.

19-V-08, notizieradicali


The LI Congress in Belfast will start in a week's time: from 15-17 May. Speaking in Belfast, as preparations for the Congress near co... 


Lettera di Emil Kirjas, Segretario Generale dell'Internazionale Liberale, a Bonino e Pannella
  
Londra, 22 maggio 2008

Cari Bonino e Pannella,

a nome del Presidente dell'Internazionale Liberale, (IL) Lord Alderdice, sono molto lieto di estendere la mie congratulazioni a Radicali Italiani per aver ottenuto lo status di Membro Osservatore presso la IL. Siamo particolarmente lieti che i delegati intervenuti al 55mo Congresso della IL svoltosi a Belfast abbiano accettato con voto unanime la domanda presentata dal vostro partito durante la Sessione Amministrativa del 16 maggio 2008.

Consideriamo Radicali Italiani un partito di successo e propositivo, che sposa e promuove i valori e gli ideali della democrazia liberale sostenuti ed incoraggiati dall'Internazionale Liberale e da ciascun membro in Europa e in tutto il mondo.L'appartenenza con status di Osservatore aprirà nuove possibilità al vostro partito. Desideriamo incoraggiavi, in quest'importante congiuntura sia per IL che RI, a prendere parte attivamente ai nostri dibattiti, a partecipare pienamente agli eventi di carattere politico e statutorio, a condividere le informazioni, le visioni, le iniziative politiche e le esperienze con i lettori dei nostri bollettini e documenti politici, e ad essere un vivace promotore della IL nel vostro paese e regione. Lo status di Osservatore conferisce possibilità uniche per influenzare le decisioni politiche e il futuro della nostra famiglia internazionale e soprattutto spiana la strada all'adesione completa. In quanto Membro Osservatore della IL sono lieto di esservi d'aiuto e sostegno.

Ancora una volta, vorrei estendere i miei personali complimenti e i miei migliori auguri a Radicali Italiani per un lavoro proficuo che potrà maturare grazie all'ottenimento dello status di Membro Osservatore alla IL. Fiduciosi di una collaborazione lunga e ravvicinata nei prossimi anni, vi saluto cordiamente.

Emil Kirjas, Segretario Generale